Skip to content

VYVOD-IZ-ZAPOJA.INFO

Vyvod-iz-zapoja.info

Condensatori pc scarica


la riattacco ed accendo normalmente il PC, questo funziona e si avvia normalmente (bhu, come se ci fosse un condensatore da scaricare o. vyvod-iz-zapoja.info › forum. Autore Topic: scaricare condensatori alimentatore (Letto volte) un filtro in ingresso alla volt, recuperato da un alimentatore da PC. Mi capita spesso di mettere mano su dispositivi con alimentatori switching e relativi condensatori da V, oltre che su amplificatori di potenza. vyvod-iz-zapoja.info › watch.

Nome: condensatori pc scarica
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 35.22 MB

Lo stato postmortem dei condensatori In che tipo di stato erano questi condensatori? Qualsiasi brusca variazione di tensione indicherebbe una significativa resistenza in serie. In principio la costante di tempo avrebbe dovuto essere ms. In altre parole, questo vecchio condensatore è di due ordini di grandezza fuori dalle specifiche per quanto riguarda ESR.

Anche se ci troviamo davanti a valori migliori rispetto al primo condensatore, non è neanche lontanamente sufficiente per parlare di un fix definitivo. Se mettiamo questo alimentatore in un PC e iniziamo a estrarre un po' di corrente da 5VSB, il debole condensatore ESR porterebbe a un surriscaldamento e a una rottura in breve tempo. Sulla base delle specifiche di Teapo , questi condensatori sono buoni solo fino a una corrente ripple di mA, che potrebbe essere sul lato basso per un 2A flyback.

Essendo la sezione 5VSB progettata per una lunga durata di vita a pieno carico, il condensatore che accetta energia dal trasformatore dovrebbe avere almeno una classificazione della corrente di ripple di 1,6A RMS. Molti incolperebbero subito i condensatori, ma persino quelli migliori fallirebbero operando al doppio o al triplo della loro corrente di ripple indicata. In questo caso, il condensatore usato è quasi certamente sottodimensionato.

Nessuna sorpresa qui. Queste potrebbero sembrare specifiche assurdamente basse, ma per un condensatore che fa poco più che fornire mA o circa al chip PWM principale per il suo funzionamento e al MOSFET gate drive, sono probabilmente adeguate. Vale inoltre la pena di notare che ci sono picchi di V lungo il condensatore ausiliario nel nostro primo set di misure della tensione del condensatore ausilario con il vecchio condensatore inserito.

Alimentatori e tensione di ripple

Questo condensatore è attestato solo per 25V, che è già un margine contenuto per un'uscita nominale di 20V senza contare le transizioni legate alla commutazione. Il ridotto margine di tensione indica che la sua protezione contro i picchi flyback dipende interamente dai condensatori 5VSB. Sfogliando le specifiche della serie TN troviamo che questo condensatore ha un rating nominale di 52mA, o circa mA dopo aver applicato i moltiplicatori, che è abbastanza buono dato che questo condensatore ha bisogno solamente di favorire impulsi gate current drive per accendere il MOSFET principale.

In questo caso il nostro rimpiazzo FC è attestato a mA dopo aver applicato 1kHz di declassamento. Quando tutti i condensatori sulle uscite flyback dell'alimentatore hanno fallito, rimane ben poco in piedi del funzionamento flyback che genera picchi di alta tensione e distrugge i componenti.

Dallo stato in cui erano questi condensatori, con picchi fino a 40V che si mostravano lungo il condensatore ausiliario da 25V che erano probabilmente peggiori prima che rinnovassimo i condensatori 5VSB, siamo rimasti sorpresi di non vedere del fumo. Inoltre, a seconda del condensatore che falliva l'apertura e un altro con un ESR stellare per la gate drive current, questi potevano facilmente causare un lento avvio del MOSFET e distruggerlo.

Poche cose rovinano i MOSFET più rapidamente che spendere microsecondi in uno stato half-on con alcuni ampere che vi scorrono attraverso e V lungo il loro canale drain-source. Aveamo ancora i nostri condensatori d'uscita originali principali — i Fuhjyyus mostrati nella pagina introduttiva — quindi abbiamo deciso di sottoporli una rapida occhiata, vedendo se se la cavavano meglio sulle uscite principali del convertitore flyback.

Tutti tranne uno erano almeno di un ordine di grandezza fuori per quanto riguarda la capacitanza.

L'intensità e la durata della corrente di scarica dipende dalla resistenza offerta dal percorso in cui la corrente si instaura. Esistono dei grafici che danno ad esempio la carica che il condensatore deve avere in funzione della tensione per provocare una scarica che provoca dolore.

Per fissare le idee un condensatore di 0,1 microfarad carico alla tensione di V provoca una scarica dolorosa. Altri grafici forniscono il valore della tensione in funzione della capacità del condensatore che hanno una certa probabilità di provocare fibrillazione ventricolare.

E' dunque consigliabile porre molta attenzione alla presenza dei condensatori nei quadri di potenza.