Skip to content

VYVOD-IZ-ZAPOJA.INFO

Vyvod-iz-zapoja.info

Android come scaricare app


Come hai ben compreso, gli smartphone Android si caratterizzano per l'ampia disponibilità di applicazioni da scaricare. Come dici? Vorresti provarne a centinaia. Come Scaricare un'Applicazione su Android. Questo articolo spiega come installare le app su un dispositivo Android scaricandole dal Google Play Store. A fronte dell'emergenza COVID, come misura cautelativa a tutela della salute dei nostri esperti dell'assistenza, è operativo un team limitato di persone. Non sai come si installa una app su Android? Eccoti allora spiegato come scaricare e installare una qualsiasi app su Android. Guida all'installazione di un applicazione dal Play Store di Android, il negozio dove si possono trovare tutte le app per il vostro telefono, come Whatsapp.

Nome: android come scaricare app
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 30.72 MB

Un altro sito raccomandabile per scaricare app per Android è Mobango. A parte le app che propone, la pagina è piena di diversi video relativi alle app che potete visionare gratuitamente. Come installare in blocco app su Android da PC? La maggior parte dei siti citati sopra forniscono un file APK che ha bisogno di essere eseguito sul vostro Android.

Questo significa che non scarica direttamente le app sui vostri dispositivi e richiede dei passaggi aggiuntivi prima di poter utilizzare una certa app o gioco. Fortunatamente potete fare affidamento su ApowerManager. Con esso potete importare ed esportare file come foto, video, musica e documenti.

Inoltre vi fornisce la possibilità di organizzare le applicazioni installate sul vostro telefono.

AppBrain: uno store alternativo per scaricare app e giochi Android.

Una tra le sue caratteristiche prevede la possibilità di tracciare le app scaricare sul proprio dispositivo per visualizzare una lista di app simili da scaricare, compatibili con i nostri interessi. Autore Salvatore Aranzulla Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft.

Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. Quindi potete utilizzarlo per installare numerosi APK sul vostro telefono.

Ecco come: Prima scaricate e installate ApowerManager sul vostro computer e sui dispositivi Android. Poi avviate il programma e connettete il vostro telefono con un cavo USB. Potete anche connettervi senza cavo scansionando il codice QR. In questo caso bisogna trovare soluzioni alternative come Aptoide o siti web che consentono il download delle stesse app di Google Play ma anche di quelle escluse da Big G per varie ragioni sicurezza, assenza di accordi commerciali, strategie di mercato, ecc.

Su Aptoide è possibile trovare centinaia di migliaia di app senza bisogno di account obbligatorio per Google Play , in tutte le loro possibili versioni attuali e passate per Android e Android TV. I file. Se proprio dobbiamo scaricare e installare APK assicuriamoci di farlo solo da fonti sicure e, dopo aver modificato le impostazioni di Android per l'installazione, alziamo nuovamente le difese bloccando l'installazione da fonti sconosciute.

Cosa è un APK Il file APK è un pacchetto d'installazione compatibile con Android, contenente tutte le istruzioni per poter installare e utilizzare l'applicazione scelta sul nostro dispositivo.

Ovviamente anche gli APK hanno dei limiti e bisogna considerarli prima di passare al download dei file: Non c'è garanzia di funzionamento: se un'app dal Play Store non è disponibile sul nostro dispositivo per varie ragioni , scaricare l'APK non dà garanzie di funzionamento anzi spesso l'installazione si blocca o l'app non parte questo perché uno dei motivi per cui l'app non è disponibile nel Play Store del nostro device è l'incompatibilità.

Non c'è garanzia di aggiornamenti: se un app non disponibile sul nostro Play Store viene installata via APK, non riceveremo gli aggiornamenti automatici da Google e dovremo quindi scaricare manualmente tutti gli APK degli aggiornamenti successivi.

Non possiamo scaricare app a pagamento: le app a pagamento non sono disponibili come APK, visto che funzionano solo se legate a Google Play Store e all'account che le gestisce. Se troviamo app a pagamento in formato APK ci troviamo davanti a versioni crack, moddate per aggiungere funzioni e spesso piene di virus o schifezze.

Tutti questi difetti sono sufficienti a far desistere la maggior parte delle persone: meglio non correre rischi e installare solo le app disponibili sul Google Play Store!