Skip to content

VYVOD-IZ-ZAPOJA.INFO

Vyvod-iz-zapoja.info

Come scaricare durc online


  1. Servizi online INPS
  2. appalti pubblici
  3. Durc di congruità e Durc online nella ricostruzione: contenuti e differenze
  4. Come richiedere il Durc

cliccare nella voce «Accedi ai servizi» presente nella sezione servizi. cliccare nella terza voce del menù che si apre sulla sinistra ovvero «Elenco di tutti i servizi»;. nell'elenco dei servizi è presente il link. vyvod-iz-zapoja.info › internet › attivita › assicurazione › verificare-la-regola. Accedi ai servizi del Durc online e scopri tutte le informazioni su come richiedere il Documento Unico di Regolarità Contributiva.

Nome: come scaricare durc online
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 48.70 MB

Come scaricare durc online

DURC positivo: perché è importante? Sono gli stessi enti a verificare il DURC periodicamente per continuare a erogare tali benefici. Questo tradotto significa possedere DURC regolare. Senza questo documento, infatti, non è possibile aggiudicarsi e stipulare contratto di appalto, e successivamente nemmeno ottenere il pagamento del lavoro svolto.

Possono usare questo canale inoltre gli intermediari abilitati Consulenti del lavoro, commercialisti ecc.

Servizi online INPS

Il DURC non è necessario quando si eseguono lavori svolti in economia realizzati direttamente dai privati. Per quanto concerne la definizione di lavori in economia, in base alla citata Lettera-circolare n. Per cui se i lavori edili vengono svolti da privati questi sono in economia e quindi esenti dalla presentazione del DURC, se gli stessi lavori sono svolti da imprese queste devono presentare il DURC.

In data 26 luglio è stata sottoscritta la Circolare che rende operativa la nuova procedura. Il Ministero del lavoro e delle politiche sociali, con la comunicazione del 12 luglio , Prot.

Testo congiunto approvato dal Ministero del lavoro e delle politiche sociali con nota prot.

Il decreto del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, di concerto con il Ministro dell'economia e delle finanze e, per i profili di competenza, con il Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione, sentiti I. Sarà inoltre possibile utilizzare un DURC ancora valido, sebbene richiesto da altri soggetti, scaricabile liberamente da Internet. Il testo del decreto edel suo allegato viene riportato nei Riferimenti normativi.

Sono abilitati ad effettuare la verifica di regolarità contributiva, in relazione alle finalità per le quali è richiesto il possesso del DURC Documento Unico di Regolarità Contributiva ai sensi della vigente normativa: a le amministrazioni aggiudicatrici, gli organismi di diritto pubblico, gli enti aggiudicatori, i soggetti aggiudicatori e stazioni appaltanti; b gli Organismi di attestazione SOA; c le amministrazioni pubbliche concedenti; d le amministrazioni pubbliche procedenti, i concessionari ed i gestori di pubblici servizi; e l'impresa o il lavoratore autonomo in relazione alla propria posizione contributiva o, previa delega dell'impresa o del lavoratore autonomo medesimo, chiunque vi abbia interesse; f le banche o gli intermediari finanziari, previa delega da parte del soggetto titolare del credito, in relazione alle cessioni dei crediti certificati.

La verifica è attivata dai soggetti abilitati, in possesso di specifiche credenziali, tramite un'unica interrogazione negli archivi dell'INPS, dell'INAIL e delle Casse edili che, anche in cooperazione applicativa, operano in integrazione e riconoscimento reciproco, indicando esclusivamente il codice fiscale del soggetto da verificare.

appalti pubblici

La circolare fornisce i primi chiarimenti di carattere interpretativo necessari per una corretta applicazione. Il testo della circolare viene riportato nei Riferimenti normativi.

Soggetti abilitati alla verifica della regolarità contributiva In attesa delle implementazioni informatiche, i soggetti delegati sono esclusi dalla possibilità di avviare la verifica della regolarità contributiva, mentre possono effettuarla i soggetti delegati ai sensi dell'art.

Requisiti di regolarità La regolarità in tempo reale riguarda i pagamenti dovuti scaduti fino all'ultimo giorno del secondo mese antecedente a quello in cui la verifica è effettuata. La verifica sarà effettuata inserendo il codice fiscale del soggetto.

Per il rilascio del DURC è necessario comunque che la regolarizzazione avvenga prima del trentesimo giorno dalla data della prima richiesta. Il documento ha validità di giorni dalla data di effettuazione della verifica.

Durc di congruità e Durc online nella ricostruzione: contenuti e differenze

La circolare affronta le problematiche inerenti il rilascio del DURC in caso di procedure concorsuali art. Nelle due circolari vengono esaminati in dettaglio i punti salienti del D. Soggetti abilitati alla verifica di regolarità contributiva artt.

Modalità di verifica della regolarità contributiva artt.

Requisiti di regolarità contributiva art. Procedure concorsuali art. Contenuto del Durc On Line art.

Tuttavia è possibile che la verifica di regolarità contributiva dia anche esito negativo. In questo caso, il documento risultante dalla procedura è reso disponibile entro trenta giorni dalla prima interrogazione ai soggetti che hanno svolto la procedura di richiesta.

In questo caso, il documento prodotto al termine della procedura di verifica riporta indicati tutti gli importi che risultano essere a debito e specifica anche i motivi di irregolarità riscontrati incrociando i dati degli archivi Inps, Inail e delle Casse edile.

Come richiedere il Durc

Come ottenere e convertire Pin tramite il sito www. Qui apparirà un form in cui il richiedente dovrà inserire il proprio codice fiscale, dati anagrafici e indirizzo di residenza. Laddove sarà presente un Documento Durc online regolare in corso di validità D. Alla scadenza del periodo indicato nel modulo, il datore di lavoro che sta usufruendo o vuole usufruire di ulteriori incentivi dovrà trasmettere un nuovo modulo contenente i nuovi dati di riferimento.

Al fine di agevolare tale adempimento, il sistema D.